Improvvisamente…

viaggio-motoImprovvisamente, la strada, il sole.
Il motore pulsa, sotto di me, il vento mi arriva, caldo.
Un pomeriggio quasi d’autunno.
Ti sento, dietro di me.
Seguo il nastro, le curve, i rettilinei. Mi danno un ritmo diverso dal solito, placido e sereno. Il pensiero si ferma, diviso.

Poi è tutto chiaro,
il cielo limpido, il calore che mandi, l’acciaio che cavalchiamo, il verde, la tua mano, il sapore che sento in bocca, il nastro bianco, il viaggio.

Forse, per un attimo, mi sono avvicinato al momento perfetto. E’ sfuggito subito come sempre, ma per un infinitesimo era lì, l’avevo afferrato.
Non rimangono mai, i momenti perfetti, non ce ne sono abbastanza. A volte è difficile riconoscerli.

Oggi, su quella strada, insieme, ne abbiamo condiviso uno.

Questa voce è stata pubblicata in Mi trovo nuovo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...